Novità Decreto Legge
7 gennaio 2022

È stato pubblicato in gazzetta ufficiale il DECRETO-LEGGE 7 gennaio 2022, n. 1 che riporta “Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore”.


ATTENZIONE: L’entrata in vigore del provvedimento è l’8 gennaio 2022.
 

8 GENNAIO 2022

Obbligo vaccinale per tutti gli over 50
L’obbligo decorre a partire da sabato 8 gennaio 2022, fino al 15 giugno 2022 e, per chi non si vaccina entro il 1° febbraio 2022, scatterà la sanzione di 100 euro.

 


10 GENNAIO 2022

Estensione del Super Green Pass
Da lunedì 10 gennaio e fino alla fine dello stato di emergenza, stabilito per il 31 marzo 2022, si amplia l'uso del green pass rafforzato (ottenuto a seguito di vaccinazione o guarigione da Covid) alle seguenti attività:

  • Alberghi e strutture ricettive, nonché ai servizi di ristorazione prestati all’interno degli stessi anche se riservati ai clienti ivi alloggiati


  • Feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose


  • Sagre e fiere


  • Centri congressi


  • Servizi di ristorazione all’aperto


  • Impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici


  • Palestre, piscine, centri natatori, sport di squadra e i centri benessere anche all’aperto


  • Centri culturali, centri sociali e ricreativi anche per le attività all’aperto


  • Aerei, treni e navi


  • Trasporto pubblico locale


 
20 GENNAIO 2022

Green Pass Base per i Servizi alla Persona (parrucchieri, barbieri, estetiste)
Da giovedì 20 gennaio 2022, e fino al 31 marzo 2022, scatta l’obbligo di Green Pass Base (che viene rilasciato a seguito di vaccinazione, avvenuta guarigione o con tampone negativo antigenico valido 48 ore oppure molecolare valido 72 ore) per tutti i clienti di parrucchieri, barbieri e centri estetici, ovvero i Servizi alla Persona.


1 FEBBRAIO 2022

Green Pass Base per i clienti di pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e attività commerciali
Da martedì 1° febbraio 2022 e fino al 31 marzo 2022, il Green Pass Base sarà esteso anche ai clienti di pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e attività commerciali, con l’esclusione dei negozi che vendono alimentari, farmacie e quelli che “soddisfano le esigenze essenziali e primarie della persona”. Si rimane in attesa della pubblicazione a breve di un nuovo DPCM per conoscere l'elenco delle attività considerate tali e quindi non interessate dalla misura.


15 FEBBRAIO 2022

Super Green Pass per i lavoratori pubblici e privati con 50 anni di età per accedere ai luoghi di lavoro

Senza tale tipo di certificazione, i lavoratori over 50 sono considerati assenti ingiustificati, senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro, fino alla presentazione della certificazione verde e comunque non oltre il 15 giugno 2022. Per i giorni di assenza ingiustificata “non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento”.

 
Restano confermate le altre norme già entrate in vigore con il cosiddetto “Decreto Festività”.